Blog

alimentazione

Piatto grande, piatto piccolo

Accade che quando si inizia una dieta, con le indicazioni del nutrizionista alla mano, ci si accorge di avere un’idea molto confusa circa le porzioni adeguate: è tanto o poco?
Magari conosciamo a livello teorico la quantità in grammi che ci spetta ma, senza bilancia, non siamo in grado di tradurla in una porzione sul piatto. E’ utile quindi ricordare che, quando si parla di alimentazione, l’occhio ci inganna: più grande è il piatto, più siamo portati a riempirlo.
Infatti, un piatto grande ci porta ad aumentare le quantità di cibo da portare a tavola; al contrario, la stessa porzione proposta in un piatto piccolo appare abbondante.

Continua a leggere “Piatto grande, piatto piccolo”
Senza categoria

Non conosci l’integrale? Inizia dalla segale

Spesso si parla della differenza tra cereali raffinati e integrali, e di quanto questi ultimi siano più salutari e utili nel dimagrimento. Certo, perchè sono più ricchi di fibre e carboidrati complessi, e per questo permettono di assimilare meglio anche gli altri nutrienti e aumentano il senso di sazietà.

E allora, per fare il pieno di cibi integrali, andiamo al supermercato e compriamo fette biscottate, frollini e crackers integrali, da inserire nella nostra giornata, dalla colazione agli spuntini, ai pasti principali.

Continua a leggere “Non conosci l’integrale? Inizia dalla segale”
Ciò che fa bene

Attività fisica e dieta

  • Quanto è importante l’attività fisica abbinata alla dieta? Nell’impostazione di un percorso che porti alla perdita di peso, non sempre basta la sola pianificazione alimentare. Con la dieta infatti è possibile, nella maggior parte dei casi, iniziare ad intaccare i chili in eccesso, ma spesso non basta. Di solito, quello a cui si va incontro è una iniziale perdita, che rallenta fino ad esaurirsi.
  • E’ importante ricordare che è proprio la parte attiva del nostro corpo (i muscoli, per intenderci) a bruciare energia, ad utilizzare le calorie del cibo e del grasso in eccesso. E questa “massa magra” va nutrita: con la giusta quantità e qualità di nutrienti, ma anche con il movimento.
  • Quale attività scegliere? La scelta è ampia, ma non così semplice: dipende dal fisico, dall’esperienza, dall’età………….. e più si è inesperti, più è il caso di evitare il “fai da te”. Come per un piano alimentare mirato bisogna affidarsi solo a professionisti, così anche per l’attività fisica: meglio chiedere consiglio e affidarsi ad un esperto!


Ciò che fa bene

Variare!

Regole base per una corretta alimentazione.
Variare, variare, variare: non si può mangiare sempre le stesse cose!
Questa per me è la regola d’oro. Purtroppo, per mancanza di tempo o per pigrizia, tutti (io per prima) tendiamo a preparare a rotazione sempre gli stessi piatti.
Questo ci porta in genere a due situazioni tipiche: abusare di cibi “facili”, di solito industriali, pre-cotti, pre-lavati, pre-tagliati; abusare di cibi salutari, ma sempre uguali (la stessa insalata tutti i giorni……). La scelta alimentare non è mai stata così varia come lo è oggi (e nella nostra parte di mondo) ma, paradossalmente, l’abitudine al cibo industriale, con i suoi sapori decisi e la facilità di utilizzo, appiattisce le nostre tavole.
Per mangiare meglio, sarebbe quindi importante ritrovare la voglia di assaggiare nuovi cibi (nuovi per noi, almeno), cibi “veri”, per scoprirne il sapore e le proprietà.
Inoltre, se è vero che è la dose a fare il veleno…..allora variare la nostra alimentazione serve non solo a provare nuovi sapori e ad arricchire le nostre tavole, ma anche a ridurre i rischi legati ad eventuali sostanze dannose.

Ciò che fa bene

L’olio di oliva – questo sconosciuto (parte II)

Vediamo ora perchè in Italia consideriamo l’olio d’oliva un “grasso buono”.

L’olio extravergine di oliva è sicuramente una parte importante della tradizione alimentare Mediterranea. E’ il migliore dei grassi polinsaturi che l’uomo sia riuscito ad estrarre a freddo, con operazioni meccaniche.

Tra le proprietà più importanti dell’olio d’oliva ricordiamo che è molto digeribile, poiché stimola gli enzimi digestivi e protegge le mucose dello stomaco. Continua a leggere “L’olio di oliva – questo sconosciuto (parte II)”

Ciò che fa bene

L’olio di oliva – questo sconosciuto (parte I)

Parto da un aneddoto personale, per parlare di olio di oliva.

Quest’estate ho passato le vacanze al mare, in un campeggio italiano con alta percentuale di stranieri, in particolare tedeschi e nord-europei. Essendo stati graziati dal tempo, sia a pranzo che a cena apparecchiavamo fuori, nella verandina della casetta in cui alloggiavamo.

Un giorno, dopo pranzo, ci si presenta un ragazzone tedesco, che vuole informazioni circa il nostro alloggio. Mentre mio marito cercava le informazioni che servivano, il ragazzo mi chiede: “Ma qui in Italia, l’olio è buono?”. Presa in contropiede da una domanda che non mi aspettavo, gli chiedo il perchè, e lui mi spiega che da loro in Germania una bottiglina di olio di oliva costa tantissimo, mentre qui in Italia spende decisamente meno per un litro intero. Continua a leggere “L’olio di oliva – questo sconosciuto (parte I)”

Mente

Niente paura!

Tirando le somme, dopo aver elencato tutte le paure legate all’intraprendere una dieta, parliamo ora delle gioie della dieta……..o meglio del percorso alimentare.
Andiamo da un esperto, dietologo, dietista o biologo nutrizionista, ci visita e ci misura, chiede delle nostre abitudini alimentari, dei nostri problemi, poi stila un piano alimentare e finalmente ce ne andiamo a casa con i nuovi consigli nutrizionali su misura per noi. Continua a leggere “Niente paura!”

Mente

Chi ha paura della dieta? (Parte prima)

Quante volte abbiamo pensato che dovremmo metterci a dieta? Le motivazioni sono tante: sovrappeso, bisogno di sentirsi in salute o solo voglia di mettersi in forma.
Ma spesso pensiamo alla dieta nelle occasioni sbagliate: quando proviamo un vestito per uscire di casa e non siamo soddisfatti di come ci veste, quando siamo alle soglie della vacanza estiva e compriamo un costume nuovo o quando, in una serata tra amici, eccediamo in pizza o torta, ci sentiamo gonfi e diciamo a noi stessi “devo proprio darmi una regolata”. E allora che si fa? Continua a leggere “Chi ha paura della dieta? (Parte prima)”