Senza categoria

Nutrizione

Tutto ciò che mangiamo diventa parte di noi.
Inizialmente sono stata molto in difficoltà nella scelta di uno “slogan” che spiegasse il mio approccio alla nutrizione. Mi sembravano tutte frasi fatte e con ben poco da raccontare.
Alla fine, descrivendo ciò che vedo nel cibo e ciò che per me è la sana alimentazione, mi sono molto ritrovata in questo concetto: tutto ciò che mangiamo diventa parte di noi, parla con il nostro corpo e la nostra mente.
Se vogliamo, è un po’ come il “Siamo quello che mangiamo” del filosofo Feuerbach, ma dove il soggetto diventa il cibo.
La complessità dell’organismo umano sta anche in questo: il rapporto con l’esterno. Oggi e sempre di più, molti studi indicano come l’ambiente e le interazioni con l’esterno siano in grado di influenzare i meccanismi che regolano e modulano il nostro organismo.
E il cibo non è forse in tutto e per tutto il nostro primo incontro con l’esterno? Il cibo, che entra in noi, comunica con il nostro corpo nel bene o nel male, e a volte non gli parla come dovrebbe. Ecco, per me una sana alimentazione non può prescindere dal pensiero che ciò che mangiamo influenza e modifica le innumerevoli interazioni che sono alla base di una vita equilibrata ed in salute.